Bordo superiore

 Centro Controllo Pensioni          

     Consulenza Calcolo pensione  

     Riscatto laurea 

 
 mercoledž 19 dicembre 2018 Consulenza specializzata per calcolo e controllo pensioni  

Home

Chi siamo

Recensioni dei clienti

Controllo pensione

Tutto sul riscatto

FAQ e notizie

Contattaci

Mappa sito

Controllo della pensione per pensionati
Calcolo della pensione
Calcolo del riscatto laurea

Consulenza personale

Pagamenti

Pensionometro

 

 

 

Quando in Pensione Opzione Donna Trasferimento a inps ↓ Riscatto Versamenti volontari Ricongiungere contributi Totalizzare contributi
Esonero Statali Fondo esuberi bancari Lavori usuranti Cumulo contributi Pensione anticipata Pensione enpam

Clicca qui sopra sull'argomento di interesse.

 

FAQ - Domande frequenti sul trasferimento dei contributi all'Inps

 

Attenzione, con l'approvazione della manovra economica 2010 non è più possibile effettuare il trasferimento gratuito dei contributi all'inps dal primo luglio 2010 tranne in caso di cessazione avvenuta entro il 30 luglio 2010.

 

In cosa consiste il trasferimento dei contributi all'Inps ?

Fino a giugno 2010, il dipendente, iscritto ad Inpdap, che cessava dal servizio senza aver raggiunto il diritto a pensione poteva chiedere il trasferimento gratuito della propria posizione assicurativa presso líInps (legge 322/1958)..

Attualmente il trasferimento dei contributi è possibile solo se si hanno dei contributi all'inps (in effetti è una ricongiunzione) ed inoltre è a titolo oneroso.

Trasferiti i contributi all'Inps, le donne potevano ottenere la pensione di vecchiaia a 60 anni (più un anno per attendere la finestra di uscita).

Attualmente il trasferimento gratuito dei contributi all'inps è ancora possibile se l'attività lavorativa è stata cessata entro il 30 luglio 2010 senza che si sia maturato il diritto a pensione.

 

Trasferendo i contributi all'Inps di quanto diminuisce la pensione ?

Non esiste una regola generale, dipende dalla situazione personale del singolo soggetto: retribuzioni, anzianità di servizio, ecc. In alcuni casi la pensione all'inps è più elevata. Comunque si tenga presente che, a prescindere dal sistema di calcolo, se si va in pensione con meno anni di contributi la pensione sarà ovviamente minore.

Noi effettuiamo il doppio calcolo (inpdap e inps ) in base ai dati effettivi, in modo da rendersi conto della reale situazione.

 

Sono una insegnante, nata a giugno 1951, per avere la pensione dovrei aspettare di avere 65 anni , quando posso effettuare il trasferimento dei contributi all'Inps ?

Per le lavoratrici del settore scuola, le dimissioni decorrono sempre dal primo settembre. Deve poi tener presente che, considerando le nuove finestre di pensionamento, con l'inps può andare in pensione dopo che compie 61 anni.

 

Quali sono gli svantaggi del trasferimento dei contributi all'Inps ?

La pensione viene calcolata con un metodo diverso, e può essere pò più bassa di quella Inpdap.